Ricette di cucina per i miei bambini

Ricette di cucina per i miei bambini







mercoledì 28 marzo 2012

Spaghetti con agretti e olive nere

Gli agretti o barba di frate sono stati una scoperta, buonissimi e ricchi di potassio, caroteni, vitamina C e B3 e soprattutto calcio. Proprio per la loro composizione nutrizionale sono molto diuretici, rimineralizzanti e depurativi e grazie al loro contenuto di sali minerali e clorofilla, gli agretti facilitano l'eliminazione delle scorie e depurano il sangue da colesterolo e trigliceridi. Per sfruttare al meglio le loro caratteristiche nutrizionali, l'ideale sarebbe consumarli ogni giorno per un mese, ben lavati e scottati al vapore. Quindi agretti a go go!!!! Gli ingredienti per la ricetta sono:

  • spaghetti di semola di grano duro Verrigni
  • un piccolo mazzetto di agretti
  • due spicchi d'aglio
  • olive nere denocciolate
  • un pizzico di Fiore di sale Gemma di Mare
  • olio extravergine di oliva 100% Italiano Biologico Dante
Per prima cosa ho pulito e lavato gli agretti, che è la cosa più noiosa da fare!!! Li ho scottati al vapore per alcuni minuti e li ho fatti raffreddare. In una padella ho fatto dorare leggermente l'aglio schiacciato con due cucchiai d'olio, ho unito gli agretti tritati al coltello, le olive nere tagliate a rondelle e un pizzico di fiore di sale. Ho lessato gli spaghetti al dente e li ho fatti saltare in padella con il condimento preparato. Ho servito aggiungendo ancora un filino d'olio a crudo e qualche oliva intera!!!! Buonissimi, i miei figli li hanno divorati!!!!

Con questa ricetta partecipo al contest di Sississima del blog Acqua e farina

32 commenti:

  1. devo assolutamente provare gli agretti! questi spaghetti mi incuriosiscono un sacco! buona serata cara:-)

    RispondiElimina
  2. Buoni gli agretti...ma non avevo mai pensato di unirli alla pasta...da provare, assolutamente, hai sempre delle idee originali, brava!

    RispondiElimina
  3. Non li ho mai mangiati, gli agretti, ricetta da provare. Grazie per le informazioni sempre utili che ci dai, un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. buoni con le olive nere, che bella idea Arianna!!!

    RispondiElimina
  5. mi mancano gli agretti, non li ho mai provati. Segno la ricetta così ho un buon motivo per prenderli ed assaggiarli

    RispondiElimina
  6. Meraviglioso abbinamento!!!!
    Un bacio Arianna

    RispondiElimina
  7. Tu e Girovegando ci avete messo una voglia di agretti... Delicatissimi, e abbinati agli spaghetti devono essere deliziosi. Peccato che si trovino per relativamente poco tempo, sui banchi dei fruttivendoli :-/.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mai provati gli agretti, devo rimediare subito, hanno un aspetto delizioso

      Elimina
  8. mi associo, mai provati gli agretti. questi tuoi spaghetti però fanno proprio gola, bisogna che rimedi!

    RispondiElimina
  9. Anch'io mai assaggiati gli agretti...si può sempre rimediare!! Mi sono unita ai tuoi sostenitori...

    RispondiElimina
  10. Buona ricetta, l'ho inserita! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. Che bella ricetta, Ari!!!mi piace moltissimo!!un bacione

    RispondiElimina
  12. Bellissima ricetta! Non li ho mai provato!!! Ma mi hai incuriosito :) Notte cara!

    RispondiElimina
  13. Gli agretti mi piacciono molto e abbinati alle olive si sposano bene :-) baci

    RispondiElimina
  14. pure questi non scherzano!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  15. ma sai che non ho mai provato a farli??? devo iniziare via complimenti per la ricetta

    RispondiElimina
  16. anche io trovo favolosi gli agretti ( o barba di frate!) in una pasta non li avevo mai provati...

    RispondiElimina
  17. A me piacciono molto, li ho mangiati proprio ieri sera. E l'idea di condirci gli spaghetti è molto carina! :)

    RispondiElimina
  18. Gli agretti non li avevo mai presi in considerazione e mai provati! ma per quanto tu affermi e nel vedere questa gustosa ricetta, devo ricredermi, li proverò!Ciao

    RispondiElimina
  19. una novità molto interessante,un piatto squsito complimenti per l'idea ciao :)

    RispondiElimina
  20. Li ho visti oggi dal fruttivendolo sotto casa, e mi hanno fatto venire una voglia... però non li comprerò da lui perché lo sto boicottando: occupa tutto il marciapiede abusivamente (e io con carrozzina e cane devo scendere in mezzo alla strada) ed è un gran maleducato. Devo resistere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene, anch'io vado ovunque tranne che dalla fruttivendola vicino a casa perché proprio non si può sopportare!!!!

      Elimina
  21. non li ho ancora visti in giro, accidenti! dovrò procurarmi i semi e provare a farli nascere io! in bocca al lupo per il contest, la tua pasta è invitantissima!

    RispondiElimina
  22. che bella foto e che bella pasta!!se voglio farla per me, però devo eliminare le olive nere che non mi piacciono (a parte quelle taggiasche). Proverò!!kiss

    RispondiElimina
  23. Arianna grazie per il commento su Nebbia, per me è molto importante sentire il vostro interesse. E buonissimi agretti, peccato che durano poco. :)

    RispondiElimina
  24. Mmmm.. buona! io le olive le ho messe solo nella classica puttanesca, devo provare la tua ricetta cara Arianna!
    ti invito, se ti fa piacere, a partecipare al mio nuovo contest:
    http://batuffolando.blogspot.it/2012/03/contest-dal-piemonte-alla-sicilia.html

    RispondiElimina
  25. una vera delizia bravissima , baci buona domenica

    RispondiElimina
  26. non sapevo si chiamassero anche agretti..li vedo sempre al mercato ma non mi vengono mai idee. grazie per la ricetta!

    RispondiElimina